Navi da Civitavecchia a Cagliari

La Sardegna é una delle mete più gettonate durante la stagione estiva, e sono perciò numerosi i collegamenti che vengono effettuati ogni giorno verso l’isola sia via aerea che via mare. Se la tua priorità non è la lunghezza del viaggio ma piuttosto la comodità di portare con te tutto quello che vuoi, e se soprattutto desideri muoverti a destinazione con la tua auto in modo da poterti spostare ogni giorno alla scoperta di nuove spiagge e paesaggi tipici, ti consigliamo vivamente di optare per il traghetto.

Non solo la Sardegna settentrionale, ma anche quella meridionale è ben collegata al resto della penisola con tratte giornaliere che da Cagliari raggiungono il porto di Civitavecchia in circa dieci ore. Se desideri visitare Villasimius oppure le meravigliose spiagge di Chia, o ancora Costa Rei e Pula, solo per citare alcuni dei siti di maggior interesse della zona, la compagnia Tirrenia effettua ogni giorno collegamenti su Cagliari in diverse ore della giornata. Da Civitavecchia a Cagliari sono previste sia tratte notturne sia diurne durante il periodo estivo, ed anche nei mesi di bassa stagione sono garantite almeno tre partenze alla settimana. Si tratta di traghetti spaziosi dotati di tutti comfort, numerose aree relax, bar, ristoranti e spesso anche piscina, situata generalmente sul ponte della nave.

Particolarmente convenienti per le famiglie, oltre a dare la possibilità di imbarcare l’auto, i traghetti offrono tariffe ridotte per bambini fino a 12 anni, viaggi gratuiti per i minori di 4 anni, ed ammettono a bordo anche animali domestici. In base al tuo budget e alle necessità, puoi scegliere tra varie tipologie di sistemazione, dal più economico passaggio ponte, alle poltrone, fino alle spaziose cabine. Si consiglia di prenotare per tempo i biglietti in quanto questa tratta è molto richiesta, soprattutto se hai intenzione di viaggiare nei mesi che vanno da Maggio a Ottobre, in modo da avere a disposizione un maggior numero di opzioni di orari e tariffe.